Sina Villa Matilde
Chiudi
La Tua Prenotazione
Miglior Prezzo Garantito
Contatta l'Hotel
Sina Villa Medici

Via Il Prato, 42 - 50123 Firenze , Italy


T. +39 055 277171
Fax +39 055 2381336
sinavillamedici@sinahotels.com
Sina Bernini Bristol

Piazza Barberini, 23 - 00187 Roma, Italy


T. +39 06 488931
Fax +39 06 4824266
reservationsbb@sinahotels.com
Sina Centurion Palace

Dorsoduro 173 - 30123 Venezia, Italy


T. +39 041 34281
Fax +39 041 2413119
sinacenturionpalace@sinahotels.com
Sina Palazzo Sant'Angelo

San Marco, 3878/b - 30124 Venezia, Italy


T. +39 041 2411452
Fax +39 041 2411557
sinapalazzosantangelo@sinahotels.com
Sina Brufani

Piazza Italia, 12 - 06100 Perugia, Italy


T. +39 075 5732541
Fax +39 075 5720210
sinabrufani@sinahotels.com
Sina Villa Matilde

Viale Marconi 29 - 10090 Romano Canavese (TO), Italy


T. +39 012 5639290
Fax +39 012 5712659
sinavillamatilde@sinahotels.com
Sina The Gray

Via San Raffaele, 6 - 20121 Milano, Italy


T. +39 02 7208951
Fax +39 02 866526
sinathegray@sinahotels.com
Sina De La Ville

Via Hoepli, 6 - 20121 Milano, Italy


T. +39 02 8791311
Fax +39 02 866609
sinadelaville@sinahotels.com
Sina Maria Luigia

Viale Mentana, 140 - 43121 Parma, Italy


T. +39 0521 281032
Fax +39 0521 231126
sinamarialuigia@sinahotels.com
Sina Astor

Viale Carducci, 54 - 55049 Viareggio, Italy


T. +39 0584 50301
Fax +39 0584 55181
sinaastor@sinahotels.com
Hotel Bellevue Suites & Spa

Corso Italia, 197 – Cortina d’Ampezzo (BL), Italy


T. +39 0436 883 400
Fax +39 0436 867 510
hotel@bellevuecortina.com
Crea un account

L'iscrizione al Sina Club è gratuita e consente di usufruire di numerosi vantaggi, offerte esclusive e promozioni all'interno dell'area dedicata.

Registrati e ottieni subito uno sconto extra del 15% sulle nostre migliori tariffe internet!



Iscrizione
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 1
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 2
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 3
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 4
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 5
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 6
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 7
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 8
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 9
Romano Canavese Torino | Sina Villa Matilde | Sito ufficiale - photo 10

#sinavillamatilde

Romano Canavese

Laghi, castelli, tradizioni: scoprire il Canavese è un’esperienza straordinaria. Dalle montagne ai castelli storici, dallo sport all’arte, vi aspettano sorprese indimenticabili.

Il Canavese (Canavèis in lingua piemontese) è un'area geografica posta nella zona settentrionale della provincia di Torino, a nord-est della città: il suo centro principale è Ivrea e trae il nome dall'antica città di Cuorgnè, Canava, posta sul torrente Orco;  il nome degli abitanti di questa zona è quello di canavesani.

Ivrea è la città di origine celtica già sede di una colonia romana, Eporedia, da cui prendono il nome i suoi abitanti detti, appunto, eporediesi.

Il Canavese fu capitale di un ducato longobardo e di una contea franca ed ebbe grande importanza sotto Arduino, re d'Italia tra l'anno 1000 ed il 1015. Nei pressi della piazza del castello di Ivrea , sorgono il Duomo ed il seminario vescovile, costruito su progetto di Filippo Juvarra.

Tra le dolci colline della regione, ai confini con la Val d'Aosta e a soli 45 km da Torino, si trova Romano Canavese, un antico paese rurale che conserva ancora oggi preziose testimonianze della storia passata: l'imponente torre del castello, il ricetto, chiese e palazzotti nobiliari, il centro storico con i boschi e i vigneti della collina morenica, fanno del paese un angolo stupendo del Vecchio Canavese.

Posizionato lungo l'antica direttrice stradale che univa Aosta con Torino, Romano Canavese gode di un’ottima posizione da cui facilmente raggiungere mete ricche di fascino.

Tra queste sicuramente l'abitato di Agliè, antico borgo medioevale dove si possono visitare la chiesa barocca di Santa Marta ed il Castello Ducale di Casa Savoia, recentemente diventato celebre come scenario della fiction “Elisa di Rivombrosa”.

A soli 7 chilometri di distanza si può visitare il Castello di Masino, per dieci secoli abitato dai Conti Valperga e ora proprietà del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano): di grande fascino i saloni affrescati e riccamente decorati tra il seicento ed il settecento e gli appartamenti di Madama Reale. 

Facilmente raggiungibile anche Arnad, terra di sapori genuini, come il lardo, il vino, il miele, le castagne e i prodotti tipici della più autentica tradizione valdostana.

A pochi chilometri da Arnad, è possibile visitare il Forte di Bard, rimasto pressoché intatto dal momento della sua costruzione e rappresenta uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento del primo ‘800. La piazzaforte è costituita da tre principali corpi di fabbrica, posti a diversi livelli, tra i 400 e i 467 metri: dal più basso, l’Opera Ferdinando, passando per il mediano, l’Opera Vittorio, ed arrivando al più alto, l’Opera Carlo Alberto, per un totale di 283 locali.

Merita sicuramente una visita la Reggia di Venaria Reale, una delle maggiori residenze sabaude in Piemonte. Probabilmente la più grande per dimensioni, è paragonabile quanto a struttura alla reggia francese di Versailles che fu costruita tenendo a mente il progetto della dimora reale piemontese. Dopo due secoli di abbandono e grazie ad una straordinaria opera di recupero durata otto anni, il complesso della Venaria Reale è tornato ad essere un’importante meta culturale e polo turistico contemporaneo.

Non lontano, inoltre, si trova il Parco Nazionale del Gran Paradiso i cui 70 mila ettari costituiscono un area protetta per le specie animali.

Attenzione particolare va dedicata alla gastronomia locale, nel Canavese, con i suoi piatti tipici a base di funghi, tartufi, castagne e formaggi, senza dimenticare una grande varietà di dolci. Tipica del territorio piemontese è la merenda sinoira, un pasto pomeridiano che, per l’abbondanza, tende a sostituire la cena (per questo"sinoira"). Ha luogo solitamente nei giorni di festa e vi regnano sovrani formaggi e salumi (tome, prosciutti e salami…); può completarla qualsiasi altra specialità, dolce o salata... purché tipica piemontese!

Il Canavese è conosciuto anche per la tradizione del suo artigianato, che tramanda da secoli l’arte della ceramica e del rame: le ceramiche di Castellamonte da oltre 40 anni rappresentano oggetti e decorazioni in terra cotta oltre alle rinomate stufe in forme e disegni e oggetti in rame.

Durante l’anno si svolgono varie manifestazioni legate alla tradizione del luogo: l’evento più famoso è il Carnevale di Ivrea con la battaglia delle arance.

Chiudi

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie.
Maggiori Informazioni